Robot aspirapolvere, confronto tra modelli. Come scegliere il migliore

robot-aspirapolvere-confronto

Robot aspirapolvere: confronto tra i numerosi modelli in commercio. Viaggio tra caratteristiche, funzioni e prezzi di uno dei robot domestici più desiderati del momento.

Robot aspirapolvere: confronto fra caratteristiche

Quale modello scegliere, quali funzioni sono le più importanti? In poche parole: da dove cominciare?

Per l’acquisto di un robot aspirapolvere il confronto dovrebbe partire innanzitutto dalle tecnologie di navigazione dei principali modelli sul mercato.  Parliamo sostanzialmente del software che consente al robot di muoversi autonomamente, anche quando noi non ci siamo, evitando ostacoli e pericoli, come le scale, senza trascurare però la qualità del lavoro finale. L’obiettivo è quello di pulire efficacemente angoli e fessure, dove più si annida la polvere. Un ruolo fondamentale è svolto dai sensori. Ce ne sono ad ultrasuoni – quelli che per il momento sembrano dare il risultato migliore – a infrarossi o di contatto. Consentono sostanzialmente di riconoscere e aggirare ostacoli, anche sottili o trasparenti.

Un sistema di mappatura permette in alcuni casi di memorizzare gli ambienti in cui utilizziamo il nostro robot aspirapolvere, rendendolo anche più veloce, oltre che più preciso, nel pulire.

Poi, da non trascurare, i decibel. Scegliete modelli poco rumorosi, per gustarvi la tranquillità della vostra casa mentre lui lavora per voi. Prima di acquistare verificate anche quanto è capiente il vano raccogli-sporco, se è facilmente rimovibile e svuotabile.

Robot aspirapolvere: confronto fra funzioni

Tra le funzioni da verificare prima dell’acquisto anche la capacità di pulire superfici diverse, come ad esempio i tappeti. In questo caso il robot aspirapolvere potrebbe avere tra le funzionalità quella di variare la potenza e la velocità delle spazzole per adeguarla ai diversi tipi di superficie.

Robot aspirapolvere, confronto tra modelli e prezzi

Di modelli in commercio, basta fare un giro su Internet o in un centro commerciale, ce ne sono ormai veramente tanti e di tutti i prezzi. Ne abbiamo scelto alcuni per fornirvi un’idea.

Cominciamo da due modelli targati iRobot: Roomba 650 e Roomba 772. Roomba 650 agisce su sporco, detriti e peli di animali con un sistema di pulizia a tre stadi. Utilizza un sensore acustico per individuare i punti più sporchi e un sistema denominato “Virtual wall”, attraverso cui è possibile indicare al piccolo robot quali stanze pulire. Il prezzo, negli shop on line (settembre 2015) si aggira attorno ai 350 euro.

robot-aspirapolvere-confronto2La versione 772  dispone di un doppio sensore di rilevazione dello sporco (acustico e ottico) ed è programmabile impostando l’ora esatta di accensione. Inoltre, grazie alla tecnologia “Adapt Responsive Cleaning”, analizza lo spazio circostante più di 60 volte al secondo assumendo 40 possibili diversi comportamenti. Sui siti specializzati nella vendita di prodotti ad alta tecnologia, è disponibile a partire da 437 euro.

Hom-Bot Square è il robot aspirapolvere di LG. Dotato di due telecamere dispone di tre programmi di pulizia: random, a spirale e lungo i muri. Prezzi sugli shop online (sempre a settembre 2015) a partire da circa 370 euro.

L’azienda Neato Robotics  produce XV Signature Pro. Spazzola combinata, paraurti e sensori di dislivello sono le caratteristiche di questo robot indicato anche per la raccolta del pelo degli animali domestici e in grado di adattarsi a diversi tipi di superfici: pavimenti duri, legno e piastrelle. Prezzo circa 330 euro.

Se il vostro budget è di gran lunga più basso ma non volete rinunciare alla tecnologia, segnaliamo Virobi, robot catturapolvere di Vileda, disponibile su Internet a partire da 25 euro. Tecnologia, ovviamente, rapportata al prezzo.

Se vi piacciono i robot domestici, vi consigliamo allora di leggere anche l’articolo:

Robot da cucina, prezzi e caratteristiche dei principali modelli

La casa del futuro: dal robot che cucina allo specchio intelligente

Dyson 360 Eye robot aspirapolvere, prezzo e caratteristiche