Social robot: utili e simpatici, siete pronti ad accoglierli?

social_robot

I social robot sono robot da compagnia, destinati a far parte delle nostre famiglie. Per Cynthia Breazeal, direttrice del laboratorio di Personal Robots del Mit di Boston, sono un tentativo riuscito di “umanizzare la tecnologia”. Interagendo con noi, infatti, i social robot sono in grado di offrirci “un’esperienza emotivamente coinvolgente”, rivelandosi al tempo stesso utili e affidabili in diversi ambiti della vita quotidiana.

Grazie alle loro caratteristiche, i social robot sono pronti a trasformarsi in assistenti personali super efficienti, partner per l’educazione dei nostri figli, guardiani delle mura domestiche, personal trainer per restare in forma. Progettati per rispondere ai nostri bisogni, non sapremo più farne a meno. In questo articolo vi presentiamo i modelli più interessanti.

Social robot: con Buddy la nostra casa è al sicuro

Prodotto da Blue Frog Robotics, Buddy è un social robot open source di 56 centimetri, si muove su tre ruote e si comanda da tablet o smartphone scaricando un’app dedicata. Dotato di sensori termici e di rilevamento oggetti, risponde ai comandi vocali e riconosce i volti attraverso una telecamera. Il suo punto di forza è la versatilità. Buddy è in grado di ricordare un appuntamento, è un ottimo compagno di gioco per i bambini e sorveglia l’abitazione in nostra assenza, rilevando potenziali pericoli come incendi o fughe di gas. Sul sito di raccolta fondi Indiegogo, al momento del debutto, il progetto ha raccolto 618 mila dollari in soli due mesi. La versione base costa 646 euro.

Puoi leggere in proposito:

Buddy, il robot open source per le famiglie

Buddy, prezzo e altre curiosità sul robot da compagnia per le famiglie

Social robot: Jibo è un intrattenitore nato

Jibo robot è la creatura di Cynthia Breazeal, cui si deve tra l’altro la realizzazione di Kismet, il primo social robot della storia, sviluppato alla fine degli anni Novanta nei laboratori del Mit di Boston. Alto solo 28 centimetri, Jibo è un home robot, un assistente domestico tuttofare: canta, balla, non dimentica un appuntamento, scatta foto, legge e invia messaggi. Col suo (unico) occhio simula emozioni e modula la voce in base all’interlocutore che riconosce grazie a due fotocamere ad alta risoluzione. Al momento Jibo parla e comprende solo l’inglese americano. Come per Buddy, la campagna di crowdfunding su Indiegogo è stata un successo e ha permesso di raccogliere 3,7 milioni di dollari. Se non sei fra coloro che ne hanno già prenotato un esemplare – al prezzo di 799 dollari, circa 745 euro – puoi comunque iscriverti nella waitlist del sito ufficiale di Jibo. Sarai informato delle novità su questo social robot e su quando sarà nuovamente possibile acquistarlo nuovamente.

Con questo video ripercorriamo le fasi salienti dello sviluppo di Jibo:

Social robot: Pepper, il robot “psicologo” di Aldebaran

È già in vendita – anche se solo in Giappone per il momento – Pepper, robot umanoide prodotto da Aldebaran Robotics per conto di Softbank. Alto 120 centimetri per 28 kg, ha più o meno le stesse caratteristiche di Buddy, con alcune differenze: è un robot umanoide e ha un livello di interazione ancora superiore, capisce il nostro stato d’animo e si comporta di conseguenza. Una telecamera 3D gli permette di riconoscere i volti delle persone e di analizzarne il linguaggio del corpo. Quando non sa rispondere a una domanda, si connette a Internet e memorizza la soluzione.

Come detto, Pepper si può acquistare per ora solo in Giappone al prezzo di 198 mila yen, circa 1500 euro, più altri 180 euro al mese per usufruire di una serie di servizi forniti da Softbank, compresa un’assicurazione contro eventuali danni. Viste le sue doti relazionali, Pepper è stato testato con successo anche come commesso di negozio. La versione for biz, destinata alle aziende, si può già prenotare – sempre in Giappone – al prezzo di 55 mila yen, circa 415 euro.

Milo, la risposta a Pepper

social-robotTra i social robot che potremmo vedere prossimamente nelle nostre case c’è anche Milo, un robot umanoide creato dagli ingegneri di Robokind, una delle aziende di robotica più attive sul fronte della progettazione e della realizzazione di robot da compagnia capaci di interagire in maniera “naturale” con gli esseri umani.

Milo, noto anche con il nome Zeno robot, è alto 56 centimetri, capace di esprimere i suoi stati d’animo con numerose espressioni del viso e movimenti che si avvicinano ai nostri.

Milo è un robot può essere utilizzato anche nelle terapie per i bambini autistici, di cui parliamo anche nell’articolo: Robot per bambini autistici, ecco i modelli disponibili.

Vediamo all’opera in questo video:

Alpha 2 vuole conquistare le nostre famiglie

social-robot_

Alpha 2 è il social robot che vuole conquistare le famiglie. Prodotto dalla cinese Ubtech Robotics, è uno degli umanoidi che aspirano a diventare una presenza fissa nelle nostre famiglie. È alto 43 centimetri e pesa  2,2 chili. Quanto basta per renderlo capace di svolgere una serie di piccoli compiti per noi. Come ricordare un appuntamento, piuttosto che scattare foto, o integrarsi con i sistemi domotici della nostra abitazione.

Per saperne di più puoi leggere anche: Alpha 2 robot, caratteristiche tecniche dell’umanoide che viene dalla Cina

Kirobo mini, il robot Toyota che ti fa compagnia in auto

Kirobo mini è un social robot di dieci centimetri che puoi portare ovunque. È stato realizzato dalla Toyota e pensato per gli automobilisti. Seduto nel portabicchiere della tua auto Kirobo è pronto a darti una serie di consigli sulla tua destinazione, su come arrivarci, sui posti da visitare. Ti avverte se stai andando troppo veloce e ti tiene sveglio nei viaggi lunghi. Kirobo mini non è solo un personal robot per l’auto. È così piccolo che si può portare ovunque, nella sua custodia. Se vuoi saperne di più: Kirobo mini, robot Toyota da compagnia per l’auto e la casa

 

Abbiamo parlato di Buddy, Jibo, Pepper e di social robot anche negli articoli:

Robot domestici, dagli aspirapolvere ai social robot

Robot domestico, con lui la tua casa sarà sempre più smart

Buddy, il robot open source per le famiglie

Jibo Robot, prezzo e altri dettagli sul social robot di famiglia

Robot Pepper, un robot per amico

Aido robot, prezzo e dettagli sull’home robot che assomiglia a E.T.

Amy robot, assistente personale

Pillo robot pensa alla salute della tua famiglia

Domgy robot, il cane robot da compagnia

Tapia, robot da compagnia e assistente personale

R1 robot, personal robot umanoide italiano

Robot R1, prezzo e dettagli tecnici

Robot R1, cosa fa l’umanoide italiano

Dumy, robot domestico che somiglia a un panda