Scratch Junior: così i bambini imparano a programmare

scratch-junior

Scratch Junior è un ambiente di programmazione a blocchi, di programmazione visuale (senza la necessità di conoscere linguaggi di programmazione), grazie al quale i bambini di età compresa fra 5 e 8 anni possono avvicinarsi al coding. Scratch Junior consente ai più piccoli di creare giochi e storie interattive in modo intuitivo, mentre, a loro insaputa, imparano a risolvere problemi e a esprimersi in maniera creativa. Scratch Jr. consente dunque di Imparare le basi della programmazione e imparare attraverso la programmazione.

Scratch Junior, come funziona

Scratch Junior è una app per il coding gratuita che si può scaricare e installare su tablet Android e su iPad. Nel primo caso è sufficiente avviare Google Play, cercare la app e scaricarla. È necessario avere un tablet con display di almeno 7 pollici e Android 4.2 (Jelly Bean) o successivi. Nel secondo caso la stessa procedura va fatta dopo essersi connessi a iTunes.

Ma come funziona Scratch Junior? la logica è analoga a quella di Scratch – di cui abbiamo parlato nell’articolo Come usare Scratch: una guida su tutto quello che ti serve sapere – utilizzato ormai in tutto il mondo da milioni di ragazzi sopra gli otto anni. I più piccoli possono imparare a scrivere delle storie scegliendo fra una serie di personaggi, realizzare giochi e animazioni senza scrivere una sola riga di codice e senza conoscere la programmazione. Eppure stanno programmando.

Come per Scratch, basta spostare dei blocchi creando delle sequenze di comportamenti per i singoli personaggi. Scratch Jr. rispetto a Scratch è stato ridisegnato e la sua interfaccia adattata ai più piccoli.

Scratch Junior, il coding e il pensiero computazionale

L’obiettivo dell’uso di ambienti come Scratch e Scratch Junior è quello di sviluppare già nei primi anni di età il pensiero computazionale un modo nuovo di approcciarsi alla realtà che ci circonda e di risolvere i problemi. Il coding dunque – fatto con Scratch o con altri strumenti – consente di ottenere più obiettivi: imparare a programmare, imparare attraverso la programmazione, sviluppare l’abitudine a risolvere problemi più o meno complessi. E tutto questo avviene in un contesto ludico capace di calamitare l’attenzione dei bambini da sempre attratti da tutto quello che di più tecnologico c’è intorno a loro.

Scratch Junior nasce per iniziativa del MIT Media Lab e della Tufts University.  La Scratch Foundation è una organizzazione no profit che fornisce supporto continuo su Scratch.

 

Puoi approfondire i temi legati a coding e al pensiero computazionale leggendo gli articoli:

Coding a scuola: con i robot è più divertente. Ecco perché

Coding, cos’è e perché non dovremmo sottovalutare le sue potenzialità

Coding e pensiero computazionale nella scuola primaria

Pensiero computazionale, definizione e significato

CoderDojo, cos’è e dove trovarne uno

Robotica educativa, cos’è

Robotica educativa, come costruire un robot a scuola e imparare

Robotica creativa, la robotica educativa con un pizzico di fantasia

Corsi di robotica: ecco chi li organizza in Italia

Scuola di robotica: il futuro ora si impara sui banchi

Piattaforma EMMA. Coding e robotica? Si studiano on line

Swift Playground: il coding su iPad è più divertente