RomeCup, le olimpiadi della robotica di Roma

romecup-olimpiadi-robotica

La RomeCup è una manifestazione dedicata alla robotica che si svolge ogni anno dal 2007 a Roma. Organizzata dalla Fondazione Mondo Digitale, promuove l’uso della robotica educativa nelle scuole attraverso una serie di iniziative: laboratori didattici, convegni, esibizioni, gare fra robot. Tutto in tre giorni, che si tengono nella Capitale.

RomeCup è una “palestra” di robotica educativa

L’attrazione principale della RomeCup sono le competizioni di robotica, cui partecipano team di studenti da tutta Italia. Alcune gare, suddivise in categorie, sono valide per le selezioni nazionali della RoboCup Jr, mondiale di robotica per bambini e ragazzi under 14 e under 19.

A darsi “battaglia” nella RomeCup sono robot e mini robot programmati per affrontare autonomamente una serie di prove a tempo che ricalcano, in parte, quelle della RoboCup. Diversi i tornei in programma: dalle partite di calcio tra soccer robot ai percorsi a ostacoli per robot soccorritori ed esploratori. Tra le specialità della RomeCup c’è anche la danza: l’obiettivo, in questo caso, è far muovere i robot a ritmo di musica elaborando coreografie più o meno complesse della durata di due minuti.

RomeCup: laboratori, mostre e convegni sui robot

Per stimolare l’interesse delle giovani generazioni verso questo settore, oltre alle gare di robot, la RomeCup offre a studenti e insegnanti la possibilità di seguire laboratori, workshop e altri incontri formativi con università, centri di ricerca e aziende di robotica.

In un’area dedicata, inoltre, è possibile vedere da vicino le ultime novità dal mondo della robotica industriale e di servizio: dai prototipi ancora in fase di sviluppo ai robot pronti a sbarcare sul mercato.

RomeCup, nel 2016 la decima edizione

La decima edizione della RomeCup si è svolta  dal 16 al 18 marzo 2016. Rispetto al passato, saranno due le novità. Alle gare di robot hanno partecipato, oltre alle scuole, anche team indipendenti formati da ragazzi con la passione per la robotica. In più, nell’area espositiva della RomeCup sono stati presentati i robot realizzati nell’ambito delle prime Olimpiadi di Robotica educativa, iniziativa organizzata dal Miur in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale, aperta agli studenti delle scuole superiori.

Come ogni anno, nel corso della manifestazione si è tenuta anche un’esibizione di robot Nao – i robot umanoidi di Aldebaran Robotics – che si sono sfidati in una partita di calcio 2 vs 2.

Le fasi finali delle gare e la premiazione delle squadre vincitrici della RomeCup si sono tenute il 18 marzo nella sala della Protomoteca, in Campidoglio.

 

Abbiamo parlato di gare di robotica educativa anche nell’articolo:

First Lego League 2016: i vincitori della gara di robotica Lego

First Lego League 2017: come, quando e dove si svolge

 

Potrebbero anche interessarti:

Scuola di robotica, il futuro ora si impara sui banchi

Corsi di robotica: ecco chi li organizza in Italia