Robot Disney: da Wall-E a VertiGo, il robot che cammina sui muri

robot-disney-vertigo

Robot Disney: dai cartoni alla realtà, da Wall-E a VertiGo passando per Sphero Drone BB-8 – il robot di Star Wars amato da bambini e adulti – e Beachbot, la tartaruga robot specializzata in disegni con la sabbia.

Disney si è sempre mostrata sensibile al fascino dei robot. Ormai da anni la multinazionale dell’intrattenimento più famosa al mondo produce film di animazione, giocattoli e piattaforme robotiche ad alto contenuto tecnologico.

In questo articolo vi presentiamo alcuni tra i più interessanti robot Disney, nati dalla fantasia di disegnatori e ricercatori del colosso statunitense.

Robot Disney: Wall-E e Baymax cartoon da Oscar

robot-disney-baymax

Un frame di Big Hero 6 con il robot Baymax

Wall-E robot è un simpatico robottino che di mestiere fa il “sollevatore terrestre di carichi di rifiuti”. Protagonista dell’omonimo film di animazione, realizzato in coproduzione da Disney e Pixar, Wall-E si muove su cingoli e ha occhi grandi ed espressivi. È stato progettato per ripulire dall’inquinamento la Terra ma dopo circa 700 anni di lavoro incontra e si innamora di Eve, un robot dall’aspetto simile a quello di Jibo robot.

Un altro eroe dei cartoon Disney è Baymax, uno dei personaggi principali di Big Hero 6, altra pellicola di animazione, premiata – come Wall-E – con l’Oscar. Baymax è un robot infermiere extra-large dotato di due chip: uno gli consente di curare gli ammalati, l’altro lo trasforma in un insospettabile guerriero. Bianco e gonfiabile, Baymax è uno dei robot Disney più amati dai bambini.

Robot Disney: Sphero Drone BB-8 è più di un giocattolo

Sphero Drone BB-8 è un robot per ragazzi, un copia in miniatura del droide astromeccanico che compare nell’episodio di Star Wars “Il risveglio della forza”. Prodotto da Orbotix per la Disney, Sphero Drone BB-8 si muove evitando gli ostacoli, risponde ai comandi vocali, proietta ologrammi e si comanda da smartphone o con il semplice gesto delle mani. È tra i regali tecnologici più desiderati (anche dagli adulti).

Beachbot e VertiGo, anche la Disney investe nella ricerca robotica

robot-disney-beachbot

BeachBot la tartaruga robot Disney

Beachbot e VertiGo sono due robot Disney sviluppati da Disney Research in collaborazione con il Politecnico federale di Zurigo. Disney Research è un network internazionale di laboratori di ricerca specializzato, tra le altre cose, nel settore della robotica.

Iniziamo da Beachbot, una tartaruga robot dotata di un rastrello – montato sulla coda – che utilizza per realizzare disegni artistici sulla sabbia. Ancora in fase sperimentale, Beachbot si muove su tre ruote e delinea i confini dell’area di lavoro attraverso uno scanner laser.

VertiGo, invece, è un robot che non soffre di vertigini. Non rientra nella categoria degli animali robot, ma si arrampica sui muri come un geco. Dotato di quattro ruote, può camminare su superfici irregolari e scalare pareti grazie a un paio di eliche orientabili. In futuro VertiGo potrebbe essere utilizzato nel cinema – per effettuare riprese dall’alto – o con compiti di ricognizione e soccorso.

Ammiriamo insieme le doti “atletiche” di questo robot Disney:

Animatroni, ecco cosa sono e perché Disney se ne sta interessando 

Un’altra sfida di Disney Research è creare robot capaci di muoversi come un cartone animato. La base di partenza sono gli animatroni, pupazzi meccanici spesso utilizzati nei parchi divertimento e nei film sui robot. L’obiettivo è renderli ancora più credibili, lavorando sul loro sistema di locomozione. Per questo, un team di ricercatori sta sviluppando un robot bipede, in grado di imitare l’andatura dei cartoni Disney. Le gambe di questo robot – che non ha ancora un nome – hanno complessivamente 12 gradi di libertà e sono mosse da servomotori, mentre i suoi collegamenti sono stampati in 3D.

Sull’argomento potresti leggere anche: Jibo, dettagli tecnici sull’home robot che si muove come un cartoon

Disney robot 3D

A proposito di 3D, Disney Research – in collaborazione con la Carnegie Mellon University di Pittsburgh – ha realizzato un software che consente di progettare e stampare robot in tre dimensioni. Tramite questo programma, che deve ancora essere perfezionato, sono già stati creati alcuni animali robot a due, quattro e cinque zampe.

 

Abbiamo parlato di robot 3D anche negli articoli:

InMoov: costruire un robot in casa

Poppy robot, umanoide per conoscere meglio come siamo fatti