Reem e Reem C, robot umanoidi (quasi) gemelli

reem-c-robot

Reem e Reem C sono robot umanoidi (quasi)  gemelli. Potremmo dire gemelli diversi… Prodotti da Pal Robotics, una delle aziende di robotica spagnole, con base a Barcellona, specializzata in ricerca e sviluppo di umanoidi,

Reem e Reem C si somigliano nell’aspetto ma hanno ruoli e compiti diversi. Reem è un robot umanoide di servizio, utilizzabile in fiere ed esposizioni, e come attrattiva per le feste. Può essere acquistato o affittato. Reem C è invece una piattaforma robotica umanoide, in pratica un robot su cui vengono condotti studi e test e i cui risultati vengono utilizzati per il miglioramento della stessa macchina e di altre. Reem e Reem C, prendono il nome da un’isola nei pressi delle coste di Abu Dhabi

Reem, robot di servizio nato per intrattenere gli ospiti

reem-robot-umanoideCome dicevamo, Reem è un robot di servizio, un robot che lavora per noi. Ma non è almeno per il momento un robot per famiglie o un social robot, in senso stretto, è un robot in grado di svolgere diversi compiti, dall’intrattenimento al trasporto di carichi pesanti. Reem, alto un metro e settanta per 100 chili di peso, si muove autonomamente su ruote e può trasportare fino a 30 kg. Ma sa anche fare il receptionist, intrattenere i tuoi invitati, organizzare scherzi, riconoscere volti, stringere mani, scattare foto. È personalizzabile secondo l’uso che ne devi fare e parla nove lingue diverse.
reem-robot

Reem è dunque une esempio di robotica umanoide che può trovare impiego in svariate situazioni, da quelle più informali, come per semplici feste, a quelle più impegnative. Pal Robotics ipotizza per Reem anche l’utilizzo negli ospedali, sia per trasportare materiali che per dare dialogare con i pazienti.
Può essere controllato a distanza con i dispositivi mobili Android, ha una autononomia massima di otto ore senza necessità di ricarica (anche se è possibile acquistare una batteria aggiuntiva). Puoi comprare o affittare questo robot in qualunque parte del mondo ti trovi. Per avere una stima del prezzo bisogna contattare Pal Robotics.

 

Reem C, la risposta di Pal Robotics ad Asimo
reem-c-robot

Reem C è un po’ la risposta di Pal Robotics ad Asimo, robot umanoide di Honda Robotics, esempio di robotica molto sofisticato. Prodotto dopo Reem A e Reem, Reem C è, come dicevamo una piattaforma robotica, sulla quale vengono condotti studi e test sulla mobilità degli umanoidi, afferrare gli oggetti, interagire con l’uomo, controllare l’equilibrio.

Un mix di tecnologia concentrato in 165 centimetri per 70 chili, Reem C dispone di 44 gradi di libertà e può sollevare fino a 10 chili con entrambe le braccia. I gradi di libertà, se non lo sai già, sono una misura della capacità di movimento del robot. Più elevato il numero che li esprime e più sofisticato è il movimento dell’androide. Nel caso di iCub, il robot bambino dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, i gradi di libertà sono 54. Per il personal robot Alpha 2 robot, invece i gradi di libertà sono 20.

A differenza di Reem A e di Reem, Reem C ha le gambe, può camminare e parlare, tramite microfono integrato e speakers. Questo robot umanoide ha un’autonomia di 3 ore se cammina, di 6 ore in standby. Per ricaricarlo servono 5 ore.
E con Reem D, che Pal Robotics ha intenzione di compiere un ulteriore passo nella direzione di robot umanoidi in grado di vivere con noi e condividere con noi lavoro e compiti quotidiani. Anche Reem C può essere comprato o affittato. Per conoscere i prezzi bisogna contattare l’azienda che lo produce.

 

 

A proposito di robot umanoidi puoi leggere anche:

Robot umanoidi giapponesi: i cloni di Hiroshi Ishiguro

Robot umanoidi: ecco quanto costano

Robot Pepper: prezzo e caratteristiche del robot più amato

Romeo robot, il robot badante che assiste gli anziani

Nao Robot, prezzo e dettagli sul simpatico umanoide

Walk-man, robot umanoide specializzato in emergenze

Atlas robot, l’umanoide di Google

Alpha 2 robot, caratteristiche tecniche dell’umanoide che viene dalla Cina

Sophia robot, l’umanoide che somiglia ad Audrey Hepburn

RoboThespian, l’umanoide che si può prendere in affitto

Robi robot, umanoide fai da te