Q.bo robot social che parla italiano e si riconosce allo specchio

q_bo-robot-social

Q.bo è un robot domestico intelligente, un social robot che interagisce con te, ti riconosce, si riconosce allo specchio e riconosce i robot simili a lui. Lo produce The Corpora, una delle aziende di robotica spagnole. Q.bo robot parla, esprime “emozioni” e si muove con disinvoltura in casa. Conosciamolo meglio in questo articolo.

Q.bo, come funziona il social robot che sembra uscito da Star Wars

qbo-robot-socialQ.bo robot è un simpatico robot da compagnia dal design compatto. Ha un corpo vagamente umanoide, una testa a forma di cupola e occhi con tanto di palpebre che si muovono. Il suo aspetto ricorda un po’ il robot R2D2, uno dei più conosciuti robot di Star Wars, ma anche ORO, un robot badante realizzato dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (puoi leggere in proposito l’articolo Robot-Era, tre robot per anziani più indipendenti).

Q.bo robot è alto 45 cm e pesa 10 chili, non ha braccia e cammina su ruote (ne ha due grandi laterali e una piccola anteriore). Con la sua bocca luminosa può simulare diverse espressioni facciali.

Q.bo funziona grazie a un processore Intel Core i3 e il suo sistema operativo è basato su Ubuntu e ROS (di quest’ultimo parliamo anche negli articoli Robot Operating System – Ros, cos’è e come funziona e Programmare un robot con ROS – Robot Operating System). Dispone inoltre di una Ram da 2 Gb e di un SSD da 40 Gb per l’archiviazione dei dati (un SSD è una specie di hard disk sul quale vengono memorizzati i dati).

Q.bo è inoltre dotato di connettività wifi e Bluetooth ed è alimentato da una batteria da 10 Ah (ampere/ora).

Q.bo robot memorizza gli oggetti e sa riconoscersi allo specchio

Vediamo adesso cosa fa Q.bo robot. Questo social robot vede attraverso due telecamere ad alta definizione che gli consentono di identificare persone e cose. É in grado di riconoscersi allo specchio e se vede un oggetto per la prima volta lo memorizza e non lo dimentica più. Equipaggiato con sensori a ultrasuoni, a infrarossi e 3D, può spostarsi autonomamente da una stanza all’altra della casa evitando gradini, scale e ostacoli di ogni genere.

Questo home robot parla in italiano e sostiene brevi conversazioni, può essere comandato con i gesti o con la voce. Puoi inoltre utilizzarlo come lettore musicale: in questo caso, per passare da un brano all’altra ti basterà un semplice gesto della mano.

Q.bo robot domestico, prezzo

Q.bo robot è una piattaforma robotica open source e low cost, quindi tuttora in fase di sviluppo.  L’azienda che l’ha creato e gli sviluppatori sono al lavoro per migliorarne le prestazioni e farne un personal robot che possa essere acquistato da chiunque.

——–

Una piattaforma robotica è un robot allo stato di test, la base dalla quale partire per realizzare versioni sempre più sofisticate di un robot o per la realizzazione di altri dispositivi robotici. Per esempio iCub robot è una piattaforma robotica sulla quale gli scienziati dell’Istituto Italiano di Tecnologia (ma non solo) da anni lavorano per testare soluzioni che oltre a consentire il perfezionamento di iCub, potranno essere utilizzate anche in altri settori in cui la robotica trova applicazione. Grazie all’esperienza su iCub, per esempio, l’IIT ha realizzato R1 robot, un personal robot che può darci una mano in casa.

Open source significa aperto al contributo di tutti coloro che vorranno cimentarsi nel perfezionamento di questa robot, quindi al contributo di sviluppatori ed esperti di robotica di tutto il mondo. Piattaforma robotica open source significa quindi aperta a questo contributo.

——–

Q.bo è disponibile attualmente in tre modelli: Q.bo Basic Platform, Q.bo Pro Evo e Q.bo Lite Evo.

Q.bo Basic Platform è un kit robot da costruire per maker abbastanza esperti. Contiene solo le parti meccaniche, due telecamere e un’antenna wifi. Prezzo su Internet a partire da circa 900 euro.

Q.bo Pro Evo è già assemblato e ha tutte le caratteristiche che abbiamo descritto nei paragrafi precedenti. Negli shop online è in vendita al prezzo di circa 6300 euro.

Costa un po’ meno Q.bo Lite Evo che a differenza del modello Pro Evo monta un microprocessore Intel Atom e non ha il sensore di movimento 3D. Prezzo: 5 mila euro.

A breve, come si evince anche dal sito ufficiale, dovrebbe uscire una nuova versione del robot, di cui però non si conoscono ancora i dettagli.

 

Parliamo di robot domestici anche negli articoli:

Robot R1, prezzo e dettagli tecnici

Robot R1, cosa fa l’umanoide italiano

Alpha 2, robot umanoide che vuole conquistare le famiglie

Zenbo robot Asus, il robot per la tua famiglia

Jibo, dettagli tecnici sull’home robot che si muove come un cartoon

Buddy, il robot open source per le famiglie

Robot Pepper, un robot per amico

Tapia, robot da compagnia e assistente personale

Kirobo mini, robot Toyota da compagnia per l’auto e la casa

Pillo robot pensa alla salute della tua famiglia

Momo robot: una lampada robot per una casa più intelligente

 

Potrebbero interessarti inoltre:

Robotica: ecco come ci sta cambiando la vita

La casa del futuro: dal robot che cucina allo specchio intelligente