MotoBot, il robot che guida la moto a 200 all’ora

motobot-robot-che-guida-la-moto

MotoBot è un robot che guida la moto meglio di Valentino Rossi, o almeno promette di farlo. Presentato alla 44esima edizione del Salone di Tokyo, è l’ultimo gioiello di casa Yamaha. Non è ancora ai livelli del campione di Tavullia ma vederlo in sella a una moto da 200 cavalli fa comunque un certo effetto. Da un punto di vista puramente estetico, c’è già chi considera MotoBot la risposta “motociclistica” ad Asimo, il robot umanoide della Honda.

MotoBot, nel 2017 debutterà in pista

Un robot umanoide che guida la moto – da solo, senza input esterni – non si era mai visto prima. Siamo ancora al primo prototipo, ma MotoBot si comporta già come un vero pilota. Accelera, frena, sa usare la frizione e innesta le marce alzando con il piede la leva del cambio. Da Yamaha, per il momento, non giungono notizie dettagliate sul suo allestimento tecnologico. Sappiamo solo che è dotato di due supporti con rotelle che gli consentono di mantenere l’equilibrio, mentre in futuro – grazie a un sistema di giroscopi interni – dovrebbe essere in grado di spostarsi sulla sella per impostare le curve.

 

 

Nel 2015 gli ingegneri del colosso giapponese hanno provato Motobot alla guida di una Yamaha R1M, moto da competizione utilizzata in MotoGp e Superbike. MotoBot si è spinto fino a 100 km/h, effettuando anche uno slalom tra i coni. Entro il 2017 – assicurano gli sviluppatori – sarà in grado di completare un giro di pista superando i 200 km/h. Subito dopo potrebbe essere testato su moto d’acqua e motoslitte.

Ecco come è andata la prova su strada:

MotoBot cambia il concetto di sicurezza

Il  vero obiettivo di Yamaha non è stupire ma quello sviluppare sistemi di assistenza alla guida – simili a quelli già impiegati sulle auto da corsa – per offrire maggiore sicurezza ai piloti. Il progetto è ambizioso, la sperimentazione potrebbe durare diversi anni, ma il primo step lascia ben sperare. Il robot che guida la moto diventerà sempre più bravo. C’è da giurarci.

 

Potrebbe anche interessarti:

Driverless car, tutti i modelli delle auto robot

Macchine robot: quando le vedremo nelle nostre città?

Case automobilistiche giapponesi e robot, tanti progetti in cantiere

IURO robot, l’umanoide che si orienta da solo in città

 

Abbiamo parlato di robotica e sport anche negli articoli:

Giocare a golf con… un robot

BeatBot, robot Puma per correre più veloce

Realtà aumentata, cos’è