Leka, palla robot contro l’autismo

leka-palla-robot-autismo

Leka: palla robot contro l’autismo. Quando la vedi per la prima volta, non ti sembra altro che una palla, come tante se ne trovano nei negozi di giocattoli. Ma Leka è molto di più. Uno smart toy, un giocattolo intelligente, un robot per bambini autistici o che presentano altri problemi.

Leka è robot che promette di aiutare i bambini autistici, affetti da Sindrome di Down e, in generale, con ritardi di vario tipo, anche psicomotorio e di apprendimento. Il grande vantaggio è quello che puoi portare direttamente a casa la “cura”, evitando corsie di ospedali o centri di riabilitazione, tracciando le attività e i progressi del bambino che puoi facilmente condividere con il tuo terapista.

Leka, come funziona la palla robot contro l’autismo

leka-palla-robot-autismoLeka si muove, parla, mostra immagini e cambia espressione in base alle emozioni che esprime, suona, si accende, in poche parole spinge il bambino autistico a interagire. Questi comportamenti possono essere variati in base alle esigenze e alle preferenze del piccolo. L’obiettivo è l’interazione con il bambino e di questo con la famiglia e i terapisti. L’azienda statunitense che la produce ha fatto sapere che in futuro una serie di app risponderanno a bisogni particolari del singolo bambino, app che potranno essere scaricate da un Leka store come abitualmente già facciamo con l’Apple Store o Google Play.

Intanto, grazie a una app, genitori, operatori sanitari e terapisti possono conoscere i progressi del bambino. Leka palla robot è capace di tenere d’occhio una serie di dati, tra cui il modo in cui i bambini toccano e manipolano il robot, il tempo che trascorrono in attività e il tempo di reazione.

leka-palla-robot_autismo

 

Leka si controlla via Bluetooth o WiFi da tablet, smartphone Android o Apple, computer. Si può personalizzare la palla robot, inserire i dati del bambino, ma anche gli stati d’animo e gli eventi accaduti nel corso della sua vita.

 

 

Ecco un video che mostra come funziona la palla robot Leka

Leka, il prezzo

Per darti un’idea di quanto costa questa palla robot intelligente facciamo riferimento al sito di raccolta fondi Indiegogo, al quale l’azienda statunitense che la produce si è rivolta per il lancio. Il prezzo pagato dai primi settanta che hanno prenotato Leka è stato di 349 dollari, ovvero poco più di 300 euro, a cui aggiungere le spese di spedizione. Questa versione comprende anche la charging station per ricaricare il robottino.

Sempre su Indiegogo il prezzo di Leka nella versione per sviluppatori (developer edition), quelli che materialmente dovranno pensare e progettare le app per la palla robot, è di 549 dollari più spese di spedizione (circa 480 euro).

Leka è uno dei tanti esempi di come la robotica possa risolvere i nostri problemi quotidiani dai più piccoli ai più importanti, in maniera innovativa, inedita. E che questo avviene e sta avvenendo ogni giorno sempre di più. Oltre che per l’autismo (puoi leggere in proposito anche il nostro articolo Robot e autismo nei bambini, la sfida di Behaviour Labs), lo abbiamo visto con l’esoscheletrodi cui abbiamo parlato più volte in questo blog. E gli esempi non si fermano qui.

Prima di concludere, un piccolo appunto. Leka in realtà è il nome dell’azienda che produce la palla robot di cui abbiamo parlato. La società non distingue tra questo nome e quello della palla robot, il primo robot che ha ideato. Il vero nome della palla pensata per i bambini autistici è in realtà Moti. Nella rete potrebbe capitarti dunque di trovare questo nome per indicare questo smart toy.

 

Su robot e autismo puoi leggere anche:

Robotica e autismo, iCub e gli altri robot per le terapie

Zeno robot, il social robot per curare l’autismo

Aisoy, robot educativo che esprime le sue emozioni

Robotica per bambini: cos’è e perché sta diventando importante

EduRob: disturbi cognitivi nei bambini, la “cura” è un robot

Buddy, il robot open source per le famiglie

 

Anche Nao Robot, uno dei robot umanoidi di Aldebaran Robotics può essere utilizzato a supporto delle terapie per trattare l’autismo, grazie al software Ask Nao, che significa Autism Solution for Kids. Se vuoi approfondire l’argomento puoi consultare l’articolo: Nao, tutte le informazioni che state cercando su questo robot umanoide

Su questo blog abbiamo parlato di un’altra palla robot. Si chiama Sphero, ed è un robot programmabile. Se vuoi puoi leggere l’articolo: Sphero 2.0 e Ollie, i robot amati dai ragazzi (e dagli adulti)

Orbii è invece una palla robot per l’home security. Ne parliamo nell’articolo: Orbii palla robot, così la tua casa sarà più sicura