Kit robot Arduino per principianti, ecco come iniziare

kit-robot-arduino

Un kit robot Arduino per principianti: se la passione per la robotica vi ha travolto ma siete alle prime armi, in questo articolo vi diciamo come iniziare. Parliamo di un robot di facile realizzazione. Non si tratta di un robot per bambini anche se per montarlo e cablarlo non serve essere dei geni. Basta invece essere molto curiosi e impazienti di iniziare e in poche ore avrete costruito il vostro primo robot Arduino.

Come costruire un robot con Arduino utilizzando un beginner kit

Un kit robot Arduino può essere un buon punto di partenza se non avete ancora grande esperienza o non ne avete affatto. Quello che vi proponiamo è dunque una scatola di montaggio di facile realizzazione e dai costi relativamente contenuti. Abbiamo testato per voi un beginner kit in vendita sul sito di Robot Domestici, anzi lo abbiamo fatto provare a un vero principiante, alla sua prima esperienza, per verificare quanto fosse in realtà semplice da montare e far funzionare correttamente. È stata necessaria qualche ora e alcune ricerche su Internet. Alla fine il risultato è stato raggiunto senza grandi difficoltà.

Un kit robot da costruire di questo genere si può avere a partire da un prezzo di circa sessanta euro (prezzo febbraio 2016). Una cifra ragionevole se rapportata al piacere di vedere in funzione il nostro robot, una volta montato. Si tratta ovviamente di un robot programmabile.

Kit robot Arduino: cosa contiene la scatola

Il kit robot Arduino a nostra disposizione – Robot beginner kit V2 / Arduino Uno Rev3 – era completo di tutto il necessario, cacciavite compreso.

All’interno abbiamo trovato i pezzi per la realizzazione dello chassis, cioè tutti gli elementi che compongono la struttura del nostro robot (nella foto a destra), i motori, l’hardware, i fili per il cablaggio.

Non ci soffermiamo sull’assemblaggio dello chassis, anche perché questo non è un tutorial e visto che all’interno del kit troverete istruzioni molto dettagliate. Si tratta di avvitare i due motori in dotazione a una delle due piastre che compongono la struttura, fissare il portabatterie, montare le ruote agli assi dei motori, fissare la piastra superiore e infine il sensore a ultrasuoni.

Kit robot Arduino: assemblare l’hardware

kit-robot-arduino

Arduino Uno

 

La seconda fase potrebbe a primo impatto risultare un po’ più complessa per chi non ha precedenti con i kit di robotica. Si tratta di assemblare l’hardware ed effettuare il cablaggio elettronico. Di che si tratta? Nel nostro kit c’erano il microcontroller Arduino Uno, il driver per motori 2A Motor Shield di DFRobot che vanno collegati tra loro, con i motori e con il sensore a ultrasuoni HC-SR04.

 

 

kit-robot-arduino

Il driver 2A Motor Shield

 

 

Il driver consente ad Arduino di controllare i due motori. A questo va anche collegato il sensore secondo lo schema che trovate in questa pagina

Per saperne di più su come usare il driver può tornarvi utile leggere How to use the DFRobot 2A Motor Driver Shield

Una volta completati i cablaggi 2A Motor Shield va collegato con Arduino Uno, sovrapponendo il primo sul secondo e facendo combaciare i rispettivi pin.

Sul sito di Robot Domestici ci sono schede e istruzioni di montaggio. Questo tutorial vi guiderà dall’inizio alla fine nella realizzazione e programmazione del robot.

Il risultato del lavoro fatto sul kit robot Arduino dovrebbe essere simile a quello del video che vi mostriamo:

 

Ti consigliamo di leggere anche:

Come costruire un robot anche se non sei uno scienziato

Come costruire un robot umanoide con un kit

Come costruire un robot da combattimento

Come costruire un robot Lego

Come costruire un braccio robotico

Costruire un robot con Arduino, spunti di lettura

Inmoov, costruire un robot in casa