Esoscheletro, prezzo dei modelli in commercio

esoscheletro-prezzo

Esoscheletro, prezzo dei modelli già disponibili. Un esoscheletro è una struttura robotica che sostiene il corpo dall’esterno, un robot indossabile pensato per aumentare le capacità fisiche dell’uomo. Realizzato con materiali sempre più leggeri, è costituito da un insieme di articolazioni robotiche controllate da un computer che ne coordina i movimenti. Motori e sensori fanno il resto, consentendo a chi lo indossa di muoversi senza fatica.

Ideato negli anni Sessanta per scopi militari, recentemente l’esoscheletro ha trovato applicazione anche in altri ambiti. In campo medico, ad esempio, ha restituito la possibilità di camminare a migliaia di persone costrette su una sedia a rotelle. Presto sarà impiegato anche a livello industriale, per consentire agli operai di maneggiare strumenti ingombranti senza correre il rischio di farsi male, potenziando le capacità fisiche di chi lo indossa.

Escludendo gli esoscheletri militari – commissionati e acquistati dagli eserciti a cifre spessp top secret – gli unici esoscheletri a essere commercializzati, al momento, sono quelli per disabili. I prezzi sono ancora alti, ma per Curt Decker – direttore esecutivo del Disability Rights Network di Washington – è solo questione di tempo. “In futuro – assicura – gli esoscheletri costeranno come uno smartphone o un televisore”.

Esoscheletro, prezzo di ReWalk

ReWalk è un esoscheletro per disabili prodotto dalla compagnia israeliana Argo Medical Technologies. Pesa 18 kg, si usa con le stampelle e consente a chi ha perso l’uso delle gambe di tornare a camminare, alzarsi, sedersi e salire le scale. Di ReWalk – oltre alla versione Rehabilitation, riservata a cliniche e centri specializzati – esiste anche una versione domestica in vendita al prezzo di 77 mila dollari. La società che cura la distribuzione di ReWalk in Italia si chiama ATID Tech.

Esoscheletro, prezzo di Rex

La neozelandese Rex Bionics produce e distribuisce Rex, un esoscheletro che si aziona tramite un joystick e non richiede l’uso di stampelle. Pesa 38 kg e consente di muoversi alla velocità di tre metri al minuto, anche su superfici in pendenza. Rex viene venduto in Europa mentre negli States è in attesa di autorizzazione della Food and Drug Administration. Il prezzo – circa 150 mila dollari – ne sta però frenando la diffusione.

esoscheletro-prezzo

Esoscheletro, prezzo di Indego

Costa tra 70 e 100 mila dollari Indego, esoscheletro per paraplegici realizzato dall’americana Parker Hannifin. Pesa 26 kg, si indossa anche stando seduti sulla sedia a rotelle e si controlla da smartphone tramite un’app. Maggiori dettagli si possono trovare sul sito ufficiale dell’azienda.

Esoscheletro, prezzo di Phoenix

Più abbordabile ma comunque elevato il prezzo dell’esoscheletro Phoenix, progettato dall’Università di Berkeley e prodotto negli Stati Uniti dalla compagnia SuitX. Pensato per pazienti con lesioni del midollo spinale, pesa 12 kg, è alimentato a batteria e consente di camminare a una velocità di 1,7 km/h per quattro ore consecutive. Dal 2016 Phoenix viene prodotto e distribuito anche in Europa dalla società italiana MES. Prezzo: circa 40 mila dollari, poco meno di 37 mila euro (marzo 2016).

Per saperne di più potete scrivere all’indirizzo esoscheletro@mesroma.it.

Esoscheletro, prezzo di Walking Assist

Concludiamo questa breve panoramica sugli esoscheletri in commercio con Walking Assist, esoscheletro per disabili realizzato dalla Honda. Pesa 2,7 kg, si indossa come una cintura e consente alle persone con deficit muscolari di camminare autonomamente senza l’ausilio di bastoni o stampelle. Per il momento può essere acquistato solo in Giappone al prezzo di 45 mila yen al mese – circa 365 euro – per tre anni, incluse le spese di manutenzione.

 

Sull’argomento potresti anche leggere gli articoli:

Un esoscheletro per tornare a camminare

Esoscheletro per bambini sperimentato negli Usa

Ekso Bionics: gli esoscheletri ora non sono più fantascienza

Esoscheletro: centri di riabilitazione in Italia

Esoscheletro robotico Ekso, i centri di riabilitazione in Italia

Protesi robotiche: l’uomo robot non avrà limiti

Riabilitazione robotica, incidenti e malattie fanno meno paura

 

Potrebbero anche interessarti:

Esoscheletro militare: Iron Man non è più fantasia

Esoscheletro da combattimento, i super soldati scendono in campo

Robot Honda: Asimo e i suoi “fratelli”