Esoscheletro militare: Iron Man non è più fantasia

esoscheletro-militare

Un esoscheletro militare è una struttura robotica esterna progettata per trasformare il soldato in un’instancabile macchina da guerra. Una “tuta” meccanica, alimentata da un sistema di motori idraulici o pneumatici, che consente a chi la indossa di moltiplicare le forze, sviluppando una resistenza da cyborg. Scaricando il peso a terra, questa armatura hi-tech – ispirata alla corazza degli artropodi – permette infatti di sollevare e trasportare carichi di diverse decine di chili, assicurando un alto livello di mobilità sul campo di battaglia.

Esoscheletro militare, siamo ancora ai prototipi

Di esoscheletri ci siamo già occupati parlando del loro utilizzo in ambito medico-riabiitativo: dall’esoscheletro per tornare a camminare a quello specifico per i più piccoli che hanno perso l’uso degli arti (Un esoscheletro per bambini sperimentato in Usa), passando per Walking Assist (Robot Honda: Asimo e i suoi fratelli).

Ma è in campo militare, a partire dagli anni Sessanta, che si sono compiuti i primi studi.

Progettato dalla General Electric nel 1965, Hardiman – almeno nelle intenzioni – doveva essere un esoscheletro in grado di aumentare di 25 volte la forza dell’uomo, ma il peso eccessivo dei materiali ne bloccò lo sviluppo.

Cinquant’anni dopo, siamo ancora ai prototipi. Importanti investimenti per dare nuovo impulso alla ricerca sono iniziati solo nel 2001, quando la Darpa, agenzia del Dipartimento della Difesa americano, ha stanziato 50 milioni di dollari per la realizzazione di un esoscheletro militare antropomorfo (per saperne di più sui robot antromorfi:  Robot antropomorfo, cos’è e perché si ispira all’uomo). L’ultima versione si chiama XOS 2: prodotto da Raytheon, permette di sollevare 90 kg con un rapporto peso effettivo/peso percepito di 17 a 1. Collegata ad un generatore esterno di energia, questa tuta cibernetica consente di svolgere il lavoro di tre soldati insieme. Chi la indossa può camminare – anche sui talloni – salire le scale e fare le flessioni senza avvertire fatica. Vediamolo in azione in questo video:

Altri prototipi attualmente in fase di sperimentazione sono Hulc ed Hercule. Il primo, sviluppato da Lockheed Martin per l’esercito americano, consente di trasportare 100 kg sulle spalle come se fossero cinque.

Hercule è invece un esoscheletro militare francese, progettato da Rb3d in collaborazione con la Direzione nazionale armamenti: meno ingombrante dei diretti concorrenti, è alimentato elettricamente e può essere utilizzato anche in campo medico e industriale.

Talos, l’esoscheletro militare che rende invincibili

Con Talos, acronimo di Tactical Assault Light Operator Suit, facciamo un tuffo nel fantastico mondo della Marvel e dei suoi supereroi. Lanciato nel 2013 da Ussocom – Comando delle operazioni speciali degli Stati Uniti – è un progetto che vede coinvolti quasi un centinaio tra università, laboratori, corporation e agenzie governative.

L’obiettivo è realizzare e distribuire entro il 2018 un esoscheletro militare a prova di proiettile, simile all’armatura di Iron Man. Grazie ad un  computer interno e a un sofisticato sistema di sensori, Talos sarà in grado di misurare  – in caso di ferite o lesioni – il livello di compromissione delle funzioni vitali del soldato e di mappare in tempo reale il territorio. Potrà trasportare pesi fino a 50 kg e termoregolarsi attivando un sistema di riscaldamento e refrigerazione in base alle condizioni climatiche esterne. L’investimento totale ammonta a circa 80 milioni di dollari.

Abbiamo parlato di esoscheletro militare e di esoscheletri in generale anche negli articoli:

Esoscheletro da combattimento, i super soldati scendono in campo

Un esoscheletro per tornare a camminare

Esoscheletro per disabili: così cambia la vita di chi non può camminare

Esoscheletro per paraplegici: come funziona

Esoscheletro: prezzo dei modelli in commercio

Esoscheletri: le aziende che li producono in Italia e all’estero

Ekso Bionics: gli esoscheletri ora non sono più fantascienza

Esoscheletro robotico Ekso, i centri di riabilitazione in Italia

Esoscheletro per bambini sperimentato negli Usa

Esoscheletro, prezzo dei modelli in commercio 

Esoscheletro: centri di riabilitazione in Italia

Robot da guerra e cyborg: il futuro delle guerre è la robotica militare

Uomini robot, ecco come guariremo da tutte le malattie

Protesi robotiche: l’uomo robot non avrà limiti