Disegni con la sabbia: ci pensa Beachbot, tartaruga robot Disney

disegni-con-la-sabbia-tartaruga-robot

Disegni con la sabbia unici. Ecco l’artista della sabbia che non vi aspettavate. Si chiama Beachbot, è una tartaruga robot Disney e nonostante l’aspetto simpatico non è un robot giocattolo. A progettarla e realizzarla è Disney Research, divisione ricerca di Disney, in partnership con un team di studenti di ETH Zürich, il Politecnico Federale di Zurigo, uno dei centri di ricerca più importanti del mondo.

BeachBot è un robot autonomo capace di creare disegni con la sabbia, trasformando le spiagge in una enorme tela d’artista di grande impatto per i bagnanti. L’obiettivo dei progettisti è quello di stupire non solo con l’immagine finale ma con l’intero processo di realizzazione dei disegni con la sabbia.

disegni-con-la-sabbia-tartaruga-robot2Disegni con la sabbia scolpiti da un “rastrello robot”

La tartaruga robot Disney è lunga 60 centimetri per 40 centimetri di larghezza. È capace di spostarsi su tre ruote, una delle quali sterzanti che dà a Beachbot una grande autonomia di movimento. Le caratteristiche di queste ruote consentono al robot di muoversi, se vuole, senza lasciare traccia.

I disegni con la sabbia vengono scolpiti grazie a un rastrello composto da sette elementi mobili singoli, azionati da servomotori, attaccati alla coda del robot. Questa soluzione consente una grande visibilità e una grande varietà di spessore della linea del disegno.

Per essere in grado di tracciare linee con grande precisione, BeachBot è stato dotato di un accurato sistema di localizzazione. Uno scanner laser consente alla tartaruga robot di avere chiara fin dall’inizio la dimensione del campo in cui saranno realizzati i disegni con la sabbia.

Il guscio realizzato in alluminio è stato sigillato per evitare che la sabbia entri al suo interno. Alla realizzazione di Beachbot ha lavorato un team composto da ingegneri meccanici, elettrici ed esperti di disegno industriale. La realizzazione di ogni disegno sulla sabbia richiede in media una decina di minuti.

Beachbot è un progetto in via di perfezionamento. I principi che stanno alla base del suo funzionamento in futuro probabilmente troveranno applicazione in altri ambiti della robotica.

Intanto vediamolo in azione.

 

 

Sei interessato agli animali robot? Leggi allora anche questi articoli:

Animali robot, cosa sono e a cosa servono

Cani robot, sostituiranno quelli veri?

Salamandra robot: Pleurobot, ecco come la robotica imita la natura

Ragno robot, eleganti e misteriosi come quelli veri

Hexapod robot, un ragno per amico

Dinosauri robot, Jurassic Park è tornato

Pleo robot, il cucciolo di dinosauro robot che cresce con voi

Insetti robot piccoli e utili, lavorano per la nostra sicurezza

Pesce robot, ecco chi ci salverà dall’inquinamento

Squalo robot, l’ultima frontiera della guerra sottomarina

Bee Bot: con l’ape robot la robotica entra nella scuola primaria