Come costruire un robot da combattimento

come-costruire-un-robot-da-combattimento

Come costruire un robot da combattimento partendo da zero o da un kit robot.

Da Robot Wars ai kit robot

Ai nostalgici di “Robot Wars”, seguitissimo programma televisivo made in Usa, trasmesso in Italia all’inizio degli anni 2000, l’idea sarà balenata più di una volta: come costruire un robot da combattimento e magari sfidare gli amici in gare amatoriali di robotica? Un sogno tutt’altro che impossibile adesso, grazie a Internet, dove si possono trovare soluzioni alla portata di tutti. Sì, perché costruire un robot da combattimento non è  un’impresa impossibile, anzi. Certo, richiede conoscenze basilari di meccanica ed elettronica e una buona dose di pazienza. Per questo la prima cosa da fare se siete alle prime armi è partire da un kit robot.

Come costruire un robot da combattimento con Battlekits

come-costruire-un-robot-da-combattimentoSi ispirano a BioHazard, robot da combattimento che ha dominato le gare americane di BattleBots tra la fine degli anni Novanta e l’inizio del 2000. Sono i kit robot di Battlekits.  È  possibile scegliere fra tre telai, di peso e caratteristiche diverse, con quattro ruote. Questi i componenti di base. Il prezzo (rilevato a settembre 2015) parte da circa 600 euro. I kit andranno poi personalizzati secondo fantasia e gusti personali anche con l’aggiunta di motori (da due a quattro per esemplare),  batterie, i regolatori di velocità e radiocomando.

Su Robot Marketplace sono in vendita oltre ai Battlekits anche altri soluzioni personalizzabili.

Come costruire un robot da combattimento a prezzi contenuti

Ad un prezzo più contenuto, circa 130 euro, è disponibile Viper Combat, prodotto dalla Fingertech Robotics che consente di realizzare un robot a due ruote, con doppio motore e corazza in alluminio. Un buon punto di partenza al quale potere aggiungere componenti opzionali per personalizzare il vostro combat robot, a prezzi accessibili.

come-costruire-un-robot-da-combattimento_I robot “lottatori di sumo”, a differenza dei “colleghi” asiatici in carne e ossa sono piccoli ma come loro cercano di spingere l’avversario fuori dal ring. Sugli shop online è possibile scegliere tra diversi kit che partono da un prezzo molto abbordabile. Per cominciare bastano una ventina di euro.

Costa ad esempio circa 19 euro – motoriduttori e batterie escluse – il kit che consente di costruire Zumo Chassis, da utilizzare come robot sumo, prodotto da Pololu Corporation dotato di 2 cingoli in silicone, 4 ruote dentate e una piastra in acrilico.

Come costruire un robot da combattimento con SuperDroid

Il kit ovviamente non è l’unica strada da percorrere per arrivare al risultato. Se non siete dei principianti e avete già un vostro progetto per costruire un robot da combattimento, SuperDroid Robots, azienda americana nel settore della robotica, fornisce una vasta gamma di telai, motori e ruote, di dimensioni e configurazioni diverse. Ma, se volete, anche kit robot di base che possono fare al nostro caso. A partire da circa 400 euro (sempre a settembre 2015).

 

Potrebbe anche interessarti:

Come costruire un robot senza essere uno scienziato

Come costruire un robot umanoide con un kit

Come costruire un robot Lego

Come costruire un robot telecomandato

Come costruire un braccio robotico

Costruire un robot con Arduino, spunti di lettura

Costruire un robot modulare con CellRobot

Robotica educativa, come costruire un robot a scuola

Cagebot, kit robot per principianti ed esperti

Kit robot da costruire: tutti i prezzi

Kit robot Arduino per principianti, ecco come iniziare

Come costruire un drone volante con un kit

 

Abbiamo parlato di robot da combattimento veri anche negli articoli:

Droni militari, il nemico è invisibile

Robot da combattimento e droni militari, ecco la guerra del futuro

Robot da guerra e cyborg: il futuro delle guerre è la robotica militare

Esoscheletro militare: Iron Man non è più fantasia

Robot militari, così combatteranno nel futuro