Cobot, ecco Talos robot collaborativo umanoide

cobot-talos-robot-collaborativo-umanoide

Cobot: parliamo di Talos, il robot collaborativo umanoide. Un cobot è un robot collaborativo, un robot industriale che può lavorare gomito a gomito con i “colleghi” in carne e ossa, perché dotato di una serie di dispositivi di sicurezza che non mettono a rischio la vita umana.

Talos, è un robot umanoide, un cobot umanoide progettato da PAL Robotics, una delle aziende di robotica spagnole specializzata proprio in androidi dalla forma umana.

————-

Di PAL Robotics parliamo anche nell’articolo su Reem e Reem C, robot umanoidi (quasi) gemelli

————-

Talos, il cobot dalla forma umana

cobot-talos-robot-collaborativo-umanoide_Talos è un robot autonomo dalla forma umana, un robot umanoide, pensato per collaborare con i lavoratori dell’industria. È un cobot con il quale PAL Robotics vuole dare vita a una nuova generazione di robot lavoratori bipedi.

Talos è stato definito dai suoi progettisti come una piattaforma sofisticata capace di adattarsi alle esigenze dell’industria 4.0, quella che nasce dalla nuova rivoluzione industriale che stiamo vivendo grazie alla robotica.

Cobot, cosa può fare?

Un cobot è un robot pensato per collaborare con l’uomo negli stabilimenti industriali. I cobot sono progettati per svolgere autonomamente compiti ripetitivi, difficili e in alcuni casi pericolosi per la salute umana. Oggi sono questi i motivi che portano le aziende di robotica a progettare cobot sempre più sofisticati. Vuoi un esempio di un lavoro adatto a questo tipo di automi? Per esempio i lavori che richiedono una particolare postura per lunghi periodi di tempo. Un cobot non si stanca a stare molte ore in posizioni scomode, anzi.

Come funziona il cobot Talos

Talos è un robot elettrico, interamente elettrico. Ha dimensioni umane, è dotato di sensori di torsione in tutte le giunture ed è sempre connesso grazie al protocollo Ethercat, un protocollo di comunicazione molto sofisticato utilizzato per l’automazione delle macchine. Per chi mastica un po’ di reti diciamo che è una Ethernet particolarmente sofisticata.

Lasciando per un attimo le caratteristiche un po’ più tecniche, possiamo ancora aggiungere che Talos cammina autonomamente a una velocità massima di 3 chilometri orari, su terreni pianeggianti. Le sue mani prensili e può sollevare carichi fino a sei chili di peso. Grazie alle sue tre dita può manipolare utensili industriali.

Talos è un cobot basato su ROS (per saperne di più puoi leggere l’articolo: Robot Operating System – Ros, cos’è e come funziona).  È stato progettato e realizzato grazie a un bando francese, pubblicato dal LAAS CNRS, Laboratoire d’analyse et d’architecture des systèmes.

Cobot: prezzo di Talos

Talos è disponibile da novembre 2016. Il prezzo? Ancora proibitivo: 900 mila euro. Per maggiori informazioni puoi dare uno sguardo al sito di PAL Robotics.

Sullo stesso argomento puoi leggere anche questi articoli:

Robot collaborativi: i cobot lavorano con noi

 

Potrebbbero interessarti inoltre:

I robot ci ruberanno il lavoro? Lo sapremo presto

Se il vigile del fuoco è un robot…

Un hotel gestito da robot umanoidi

Nao robot portiere d’albergo all’Hilton

Pepper robot commesso di negozio

Pepper Robot va in Crociera, ecco dove puoi trovarlo

Amelia robot, segretaria instancabile con un cervello artificiale

Emiew3, robot umanoide che fa l’hostess

Robot maggiordomo: si chiama Relay e lavora in albergo

Robot giornalista: ecco la macchina che “fabbrica” articoli

Walk-Man, robot umanoide specializzato in emergenze

Robot muratore: il lavoro pesante lo farà lui?